Archivi della categoria: Parrocchie News

Anniversario della costituzione della parrocchia San Giuseppe Operaio

In occasione dell’anniversario della costituzione canonica della parrocchia San Giuseppe Operaio, a Priolo, l’arcivescovo di Siracusa, mons. Francesco Lomanto, ha presieduto la solenne celebrazione eucaristica, alla presenza delle autorità civili, militari. A concelebrare i parroci don Marco Politini, padre Vinci e padre Gulinello. A rappresentare la comunità priolese il sindaco, Pippo Gianni, il presidente del consiglio, Alessandro Biamonte, il vice sindaco, Maria Grazia Pulvirenti. 

Si tratta della prima visita ufficiale a Priolo del nuovo Arcivescovo Metropolita. Per l’occasione, il sindaco Gianni ha voluto dare il benvenuto in città al nuovo pastore della chiesa siracusana. “La vita di San Giuseppe – ha detto mons. Lomanto – è pura azione della vita di Dio, pura trasparenza. Giuseppe è l’uomo giusto, colui che percepisce il pensiero di Dio, è sotto il suo sguardo. Anche noi siamo chiamati a vivere sotto la presenza di Dio, sotto il suo sguardo. Dobbiamo impegnarci ad essere pienamente umani, per essere vicini a Dio. Cristo vive tra di noi”. 

Alla celebrazione erano presenti anche il dirigente del commissariato di Polizia di Stato, Sergio Leo, il comandante della stazione dei carabinieri di Priolo, Antonino Barbagallo, il comandante della polizia municipale, Giovanni Mignosa, rappresentanti della Protezione civile, della Misericordia.

Oggi – ha affermato il primo cittadino – ci è stata regalata una gioia immensa, ancora più preziosa in un momento così difficile come quello che stiamo vivendo”.

La comunità di Ferla celebra il parroco don Roberto

Celebrati nella Chiesa di Sant’Antonio i 25 anni che sono trascorsi da quando don Roberto Garro è diventato parroco.
Nel pieno rispetto delle misure anticontagio, la cittadinanza ha partecipato alla celebrazione di un momento storico per la municipalità di Ferla.
Al termine di questa giornata in cui insieme a voi ho reso grazie al Signore per i 25 anni vissuti a Ferla come parroco – ha detto don Roberto -, voglio dire grazie anche al sindaco Michelangelo Giansiracusa, all’intera amministrazione comunale con il presidente del consiglio e poi ai catechisti, alla confraternita e all’associazione di San Sebastiano, ai giovani, agli amici, ai parrocchiani per le dimostrazioni di affetto e di stima che mi avete esternato. Grazie anche a quanti mi avete inviato messaggi e telefonate per rendervi presenti a questa giornata di preghiera e di gioia“.

Indulgenza plenaria nell’anno di San Giuseppe al Santuario

La Basilica Santuario Madonna delle Lacrime, in comunione con il Papa che ha indetto un Anno Speciale, proporrà momenti di preghiera e di riflessione per ottenere i benefici dell’Anno Giubilare di San Giuseppe. Per questo speciale giubileo, la Penitenzieria Apostolica ha concesso un ampio ventaglio di opportunità che permette a tutti di conseguire l’Indulgenza Plenaria applicabile per i vivi e per i defunti, nell’arco dell’Anno di San Giuseppe.
In particolare, nel Santuario Madonna delle Lacrime, tutti i mercoledì, tutti i giorni 19 e 29 di ogni mese (28 per il mese di febbraio) del 2021, il 1 maggio del 2021, al termine delle Sante Messe del sabato sera e della domenica del 2021, seguirà la recita delle Litanie e della preghiera a San Giuseppe.
Particolare rilievo sarò dato ai giorni 19 di ogni mese, alla novena e alla festa del 19 marzo 2021, con la meditazione del “Padre Nostro”, delle invocazioni delle Litanie e delle virtù di San Giuseppe. 
Ogni primo sabato e prima domenica del mese, la raccolta dei viveri per le famiglie bisognose sarà offerta in onore del Patriarca Giuseppe, Santo della Provvidenza. Ciò permetterà, secondo le indicazioni della Penitenzieria Apostolica, di ottenere l’indulgenza Plenaria, riservata anche per chi adempie le opere di misericordia corporale. 

In tal modo, chiunque avrà aiutato concretamente i poveri e attuato le solite condizioni (confessione, santa Comunione, recita del Credo e preghiera per il Papa) potrà accedere ai benefici dell’Indulgenza Plenaria in tutti i giorni di questo Speciale Anno di San Giuseppe. 

Anche le famiglie – recitando il Santo Rosario nelle proprie abitazioni, invocando San Giuseppe con la recita delle litanie a lui dedicate e la preghiera di Papa Leone XIII, così da far diventare le proprie case cenacoli di preghiera – potranno alle solite condizione ottenere l’Indulgenza Plenaria.

Nei giorni 9 e 10 gennaio 2021 in Santuario sarà distribuito un vademecum contenente le preghiere e le indicazioni guida per questo Speciale Anno dedicato a San Giuseppe.

 

 

In allegato il vademecum


Il presepe stilizzato degli studenti al Pantheon

In occasione delle festività natalizie e come promozione dell’attività di Orientamento per i nuovi iscritti, gli studenti dell’indirizzo di Grafica e Comunicazione dell’Istituto superiore “Alessandro Rizza” di Siracusa hanno realizzato un pres epede stilizzato dpresso il giardino parrocchiale della parrocchia di San Tommaso apostolo al Pantheon. 

L’inaugurazione si è svolta alla presenza del dirigente scolastico prof. Pasquale Aloscari, del parroco e docente dell’istituto prof. don Massimo Di Natale, delle referenti per l’Orientamento proff. Daniela Castelluccio e Maria Ristuccia, delle proff. di Grafica Simona Basile e Agnese Firullo, delle rappresentanti dell’indirizzo grafica Chiara Bordonaro (3BW), Noemi Accardo (4AW) e Giusy Longo (5AW) e delle rappresentanti di Istituto Carlotta Geracitano e Beatrice Condorelli. 

Il dirigente ha inviato gli auguri a tutta la comunità scolastica in diretta streaming sulla pagina facebook dell’istituto. L’iniziativa, frutto della creatività dei giovani studenti, vuole essere un messaggio di speranza e di luce a tutta la città in questo periodo senz’altro singolare. 

Spazi del Santuario al comprensivo Lombardo Radice

Locali del Santuario della Madonna delle Lacrime all’istituto comprensivo “Lombardo Radice”. Dopo la parrocchia Santa Rita e la parrocchia SS.mo Salvatore che nelle scorse settimane hanno ceduto in comodato d’uso gratuito degli spazi ad alcune scuole del territorio, anche la Basilica Madonna delle Lacrime ha concesso al Comune di Siracusa i locali del Centro Pastorale del Santuario che saranno utilizzati dall’I.C. “G. Lombardo Radice” come spazio per aule scolastiche.
L’accordo nasce dalla sensibilità della Conferenza Episcopale Italiana, della Conferenza Episcopale Siciliana e della Diocesi di Siracusa che hanno chiesto alle Parrocchie di mettere a disposizione i propri locali gratuitamente in questo tempo di emergenza.
Il rettore del Santuario, don Aurelio Russo, ha definito la concessione “un dovere sociale per il bene comune”. Nello stesso tempo, il rettore ha auspicato anche una maggiore attenzione da parte del Comune verso il Santuario che, custodendo le Lacrime della Madonna, costituisce un riferimento spirituale e sociale a servizio della Città.

Messa in Santuario per le vittime della strada

Domenica 15, nella “Giornata mondiale del ricordo delle vittime della strada”, l’arcivescovo di Siracusa, mons. Francesco Lomanto presiederà una Santa Messa alle ore 19.00 in memoria e in suffragio delle persone morte o ferite in incidenti stradali, ricordando anche il prezioso lavoro degli operatori di polizia, dei componenti delle squadre di emergenza e degli operatori sanitari pronti ad intervenire tempestivamente sul luogo dell’incidente. Dall’altare della Madonna delle Lacrime si eleverà la preghiera anche per le famiglie ferite e addolorate per la perdita dei loro cari.

Pranzo di festa domenica al Pantheon

In occasione della IV Giornata mondiale dei poveri, che si terrà domenica 15, la parrocchia di San Tommaso apostolo al Pantheon ha predisposto alcuni momenti di preghiera e catechesi.
Giovedì 12, alle ore 18.00 preghiera del santo rosario e alle 18.30 celebrazione eucaristica e adorazione eucaristica; venerdì 13 alle ore 18.00 preghiera del santo rosario, alle ore 18.30 celebrazione eucaristica e catechesi sul messaggio del Santo Padre Papa Francesco per la giornata mondiale dei poveri “Tendi la tua mano al povero” (Sir 7,32). Sabato 14, alle ore 18.00 preghiera del santo rosario e alle 18.30 celebrazione eucaristica e raccolta alimentare a favore della mensa parrocchiale.
Domenica 15 alle ore 8.30 e alle ore 18.30 celebrazione eucaristica e raccolta alimentare a favore della mensa parrocchiale e alle ore 12.00 alla mensa parrocchiale Pranzo di festa con i nostri assistiti.

L’Altare della solidarietà allestito al Santuario di Lentini

In occasione della Giornata mondiale dei poveri voluta da Papa Francesco, presso il Santuario Diocesano dei Santi Martiri Alfio, Filadelfo e Cirino di Lentini in collaborazione con l’Associazione San Vincenzo de Paoli della Chiesa Madre sarà allestito nei giorni di sabato 14 e domenica 15 l’Altare della Solidarietà. L’obiettivo è raccogliere beni di prima necessità per i bisogni dei nostri fratelli e sorelle più fragili.
Il Santuario sarà aperto di mattina dalle ore 9,30 alle 12,00 e nel pomeriggio dalle ore 16,30 alle 19,00.

Alla Madre di Dio il catechismo su Zoom

Il catechismo approda sulla piattaforma Zoom alla parrocchia Madre di Dio di Siracusa. Gli incontri di tutti i gruppi (dal primo al quarto anno) inizieranno sabato 21  e si svolgeranno in videoconferenza tramite la piattaforma Zoom. “L’elevato numero di iscritti – scrive il parroco don Santino Fortunato – ci ha indotto a sacrificare gli incontri in presenza per tutelare meglio la salute di tutti (ragazzi e ragazze, famiglie, catechisti) e, allo stesso tempo, per osservare le limitazioni imposte dall’ultimo D.P.C.M. che associa la Sicilia alla “fascia arancione”. Si tratta di un provvedimento temporaneo perché è nostra intenzione tornare a proporre gli incontri in presenza appena ciò sarà possibile”. A tutti i genitori saranno trasmessi, tramite sms, il link per ricevere il calendario degli incontri di novembre e dicembre; gli orari delle videochat; le credenziali per accedere ai servizi Zoom; l’indirizzo della pagina web dedicata al Catechismo.
I ragazzi e le ragazze che non potranno partecipare agli incontri in Videochat, potranno assistere alle registrazioni audio-video degli incontri.

Solennità di tutti i Santi al Santuario di Lentini

Solennità di Tutti i Santi e commemorazione dei fedeli defunti a Santuario diocesano dei Santi Martiri Alfio, Filadelfo e Cirino a Lentini.
Camminiamo sulla strada che han percorso i Santi tuoi … per essere come loro capaci di guardare oltre“.

Oggi, domenica 1 novembre, alle ore 17.30 recita del Santo Rosario e preghiera di intercessione per i defunti animata dal Terz’Ordine Carmelitano – Fraternità di Lentini. Prevista anche l’intronizzazione della Reliquia di San Giovanni Paolo II.

Domani lunedì 2, alle ore 17.30 recita del Santo Rosario e preghiera di intercessione per i defunti.
Martedì 10 novembre, alle ore 17.30 santa messa del “10 di ogni mese” in suffragio di tutti i fedeli e devoti defunti. Nei giorni di apertura del Santuario sarà possibile iscrivere i nomi dei defunti per la Santa Messa di suffragio del 10 novembre e ritirare la pagellina da portare al cimitero.
Nel rispetto delle normative vigenti si ricorda l’obbligo di indossare la mascherina quando si entra in chiesa. 

Messaggeri e portatori di pace,
i santi della nostra madre chiesa cattolica,
ci accompagnano con la loro protezione,
perché non deviamo mai
ma aderiamo sempre più alla Tua volontà

(Incontro di preghiera animato dalla JMV – Gioventù Mariana Vincenziana)