Archivi della categoria: Parrocchie News

Settimana Santa al Santuario della Madonna delle Lacrime

Il Triduo Pasquale nella Basilica Santuario Madonna delle Lacrime si aprirà giovedì 18 con la Santa Messa Crismale, alle ore 9.30, presieduta dall’Arcivescovo con tutti i Sacerdoti dell’Arcidiocesi di Siracusa. Alle 19.00 celebrazione eucaristica In Cœna Domini con il rito della Lavanda dei piedi. I fedeli potranno offriranno fiori a Gesù e alla Madonna delle Lacrime. Dalle 21.00 alle 24.00 Adorazione SS. Sacramento nella cappella del SS.mo Sacramento Basilica. I Gruppi del Santuario animeranno la preghiera notturna.
Venerdì 19 alle 7.30 Ufficio Letture e Lodi; alle 15.00 Via Crucis lungo i Viali del Santuario, che sarà trasmessa in Diretta su Radio Maria. Alle 19.00 Azione Liturgica della Passione del Signore: i fedeli baceranno e adoreranno la Croce di Gesù. Al termine saranno benedetti i crocifissi che i fedeli porteranno per esprimere la loro fede e il loro amore a Gesù crocifisso.
Sabato 20 alle 10.00 momento di preghiera dell’”Ora della Madre”: Gesù morto è stato sepolto; è il tempo del silenzio, stando accanto al dolore e alla speranza della Madonna. Dalle 19.00 alle 22.00 chiusura del Santuario. Alle 22.30 veglia Pasquale.
Domenica 21, le celebrazioni eucaristiche si terranno come nelle domeniche e nelle solennità: Basilica alle ore 7.30–9.00–10.30-12.00–17.30–19.00. Oratorio: ore 8.00; Cripta alle 20.00

Una “mappa tattile” per una Cattedrale più accessibile

Una mappa tattile, che rappresenta una planimetria della Cattedrale, consentirà alle persone con disabilità visiva di avere una completa conoscenza dell’architettura del Duomo. L’iniziativa è stata promossa dall’associazione “Sicilia Turismo per Tutti”, grazie alla donazione dell’Inner Wheel di Siracusa, con la collaborazione dell’Unione Ciechi ed Ipovendenti di Siracusa e della Stamperia Regionale Braille di Catania. “La realizzazione di questa targa rappresenta un altro segnale importante e fondamentale per l’abbattimento delle barriere sensoriali – spiega Bernadette Lo Bianco, presidente dell’associazione “Sicilia Turismo per Tutti” – per promuovere lo sviluppo del turismo culturale accessibile di qualità, sostenibile e responsabile, indipendentemente dalle diverse esigenze specifiche di ciascuna di esse”. La Cattedrale, soprattutto negli ultimi anni, per volere dell’Arcivescovo Pappalardo, ha intrapreso un percorso di abbattimento di barriere architettoniche.
“La fruizione dei beni culturali è una parte importante della formazione culturale di ogni individuo. La disabilità, temporanea o permanente, non dovrebbe costituire un ostacolo o essere motivo di esclusione per nessuno” ha concluso Bernadette Lo Bianco.
Sono intervenuti mons. Salvatore Pappalardo, arcivescovo di Siracusa; mons. Salvatore Marino, parroco della Cattedrale; Francesco Italia, sindaco di Siracusa; Serafina Magrì, presidente Inner Wheel Siracusa; Bernadette Lo Bianco, presidente dell’associazione “Sicilia Turismo Per Tutti”; Carmelo Di Martino, presidente UIC di Siracusa.

Mostra sulla Lacrimazione in ricordo di San Giovanni Paolo II

Una mostra permanente sulla Lacrimazione in ricordo di San Giovanni Paolo II. La Basilica Santuario della Madonna delle Lacrime ha voluto così ricordare San Giovanni Paolo II, che il 15 marzo 2005 – appena dimesso dal Policlinico Gemelli, pochi giorni prima della sua morte, ricevendo in visita privata il Reliquiario con le Lacrime della Madonnina – volle donare alla Madonna delle Lacrime, un Rosario in madreperla oggi custodito nel Museo della Lacrimazione. Il Santuario ha predisposto una mostra permanente in una delle Cappelle della Cripta, recuperando un dono fatto 25 anni fa da padre Giuseppe Lombardo.
La mostra, composta da pannelli retroilluminati, introduce nella storia della Madonna delle Lacrime, dal 1953 ad oggi, permettendo ai pellegrini, attraverso immagini e didascalie, di essere introdotti nel mistero di quelle Lacrime sgorgate prodigiosamente dal Volto della Madonna. Il recupero è avvenuto grazie alla generosità di volontari dell’Unitalsi della Sottosezione di Siracusa con il personale del Santuario che si sono adoperati nella sistemazione dei pannelli e delle due gigantografie della Lacrimazione della Madonna e di Padre Pio.

Inaugurato Poliambulatorio della Sant'Angela Merici

Specialisti e servizi di ultima generazione per una corretta diagnosi

Specialisti in grado di fornire le risposte corrette coniugando l’attenzione alla persona. La Fondazione Sant’Angela Merici si arricchisce di una nuova struttura a Siracusa.
Inaugurato, in via sen. Di Giovanni a Siracusa, il nuovo Poliambulatorio “Suor Chiara Di Mauro”. Un centro in grado di proporre una serie di servizi sanitari di varia natura su diagnostica strumentale. Erano presenti l’arcivescovo di Siracusa, mons. Salvatore Pappalardo, e l’arcivescovo di Messina, mons. Giovanni Accolla. “Un servizio alla salute che rientra nella mission della Fondazione – ha commentato il presidente della Fondazione Sant’Angela Merici, don Alfio Li Noce -. La diagnosi è fondamentale per la cura della persona. All’interno del Poliambulatorio si troveranno specialisti preparati in grado di coniugare professionalità all’attenzione alla persona”. 
Direttore sanitario del Poliambulatorio è Ilenia Cancemi, specialista di Neuropsichiatra infantile. All’interno del Centro sarà possibile eseguire l’Analisi del passo, ecocardiogramma, prove da sforzo, Eco-Elastosonografia, Elettromiografia, e la Moc (Mineralometria Ossea Computerizzata) di ultima generazione. Ed ancora ecografia transcranica, ecografia muscolo tendine con elastogramma. Al Poliambulatorio saranno presenti numerosi specialisti: dal nutrizionista al cardiologo, dal neurologo all’angiologo, dall’ortopedico al fisiatra. La Fondazione Sant’Angela Merici nelle diverse attività persegue da tempo i valori dell’eguaglianza; imparzialità e partecipazione.

Messa del Crisma, coro aperto a tutti

L’Ufficio Liturgico Diocesano, settore musica e canto, in vista della Messa del Crisma, che sarà celebrata nella Basilica Santuario Madonna delle Lacrime il 18 aprile, ha invitato a prendere parte alle prove del coro diocesano. “Proseguendo nel servizio corale alla diocesi – spiega don Salvatore Risuglia – ci prepariamo a celebrare la messa del crisma che costituisce “una speciale manifestazione della Chiesa” perché convoca tutto il popolo di Dio attorno al nostro arcivescovo circondato dal suo presbiterio”. L’invito è a sostenere il canto liturgico. Viene richiesta un minimo di esperienza corale, la partecipazione alle prove e lo spirito di servizio. Le prove saranno eseguite nella parrocchia Maria Santissima del Carmelo a Floridia alle ore 19.30, nella giornata di giovedì (7-14-21 marzo e 4-11 aprile. Ed infine lunedì 15 aprile).

Conversazione con Paolo Borrometi a Buccheri

“Beati i perseguitati per la giustizia perché di essi è il regno dei cieli” (Mt 5,10) è il titolo della conversazione con il giornalista di TV2000 Paolo Borrometi, che si terrà mercoledì 20 marzo alle ore 18.30, al centro “Sant’Ambrogio” in via Ignazio Barberi, a Buccheri. L’iniziativa, voluta dalla parrocchia Sant’Ambrogio, dal Comune e dall’Ucsi (Unione cattolica stampa italiana), vedrà l’autore del libro “Un morto ogni tanto” dialogare con Salvatore Di Salvo, consigliere nazionale UCSI. “Questo paese non ha bisogno di eroi – scrive Borrometi -, ma di cittadini che facciano il loro dovere. La legalità non è un concetto astratto legato alla giustizia o alla morale, è un percorso fatto di costante impegno”.

Le reliquie di padre Pio al Santuario Madonna della Lacrime

Un intenso momento di preghiera è stato organizzato per sabato 16 e domenica 17 marzo alla Basilica Santuario della Madonna delle Lacrime con l’arrivo delle Reliquie di Padre Pio custodite da Irene Gaeta, figlia spirituale del Santo.
Il programma della Peregrinatio Reliquie di Padre Pio prevede sabato alle ore 16,45 l’accoglienza delle Reliquie in cripta e alle ore 17.00 l’inaugurazione della mostra permanente sulla Madonna delle Lacrime con il recupero di pannelli retroilluminati, donati al Santuario 25 anni fa da padre Giuseppe Lombardo.
La mostra introduce nella storia della Madonna delle Lacrime, dal 1953 ad oggi: i pellegrini, attraverso in un itinerario semplificato fatto di immagini e di didascalie originali, saranno introdotti nel mistero di quelle Lacrime sgorgate prodigiosamente dal volto di un bassorilievo di gesso smaltato della Madonna. Il recupero è stato possibile grazie alla disponibilità di volontari che hanno coadiuvato il personale del Santuario nel restauro e nella sistemazione dei pannelli e di tutta la cappella, dove sono state collocate due gigantografie della Lacrimazione della Madonna e di Padre Pio. Alle ore 17.15 incontro in Cripta con Irene Gaeta sulla spiritualità di Padre Pio, innamorato della Madre di Dio che si è manifestata a Siracusa col dono delle sue lacrime. Alle ore 18.00 processione con le Reliquie di Padre Pio verso la Basilica all’interno dei viali del Santuario e recita del Santo Rosario. Alle ore 18.30 Santa Messa in Basilica presieduta dal Rettore del Santuario.
Domenica 17 alle ore 8.00 Messa nella Casa del Pianto di via degli Orti con la presenza delle Reliquie di Padre Pio; alle ore 10.00 le reliquie di Padre Pio saranno esposte nella Basilica del Santuario Ore 10,30: Santa Messa (in Basilica); alle ore 11.30 rosario guidato da Irene Gaeta (in Basilica); infine alle ore 12.00 supplica alla Madonna delle Lacrime e Santa Messa (in Basilica).

Lo sport e il superamento dei propri limiti al San Metodio

Lo sport e il superamento dei propri limiti è il titolo dell’incontro che avrà luogo venerdì 1 marzo alle ore 18.30 al centro convegni del Santuario della Madonna delle Lacrime di Siracusa. Saranno Salvo Russo, psichiatra psicoterapeuta e psicologo dello sport, e Graziana Zaccarello, psicologa psicoterapeuta e docente di Psicologia all’Istituto San Metodio, ad affrontare il superamento dei propri limiti nel mondo dello sport.
L’iniziativa dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “San Metodio”  in collaborazione con l’Ufficio diocesano per la Pastorale del Turismo, Tempo libero e Sport rientra nell’ambito degli eventi sul tema  #pensareillimite scelto dal San Metodio quest’anno. 

Annullato il pellegrinaggio alla Madonna delle Lacrime

Per facilitare le operazioni ancora in corso di messa in sicurezza di vaste aree della nostra città, dopo il maltempo dei giorni scorsi,  è stato annullato il tradizionale pellegrinaggio previsto per giovedì 28 alle ore 17,30 da via degli Orti alla Basilica.
Il momento di preghiera sarà celebrato all’interno della Basilica Santuario Madonna delle Lacrime, con il Santo Rosario alle ore 17,30, la messa alle ore 18,30 e il Bacio del Santo Reliquiario che custodisce le ultime gocce di Lacrime versate dalla Madonna a Siracusa il 1 settembre 1953. Resta invariata la veglia mariana prevista per mercoledì 27, presso la Casa del Pianto di via degli Orti alle ore 20,30.

Radio Maria in diretta da Siracusa

Nell’ambito della Giornata Mondiale della Radio, sul tema “Dialogo, Tolleranza e Pace”, il Santuario ricorda il Radiomessaggio del 17 ottobre del 1954, con il quale Papa Pio XII pose l’interrogativo sulla Lacrimazione della Madonna a Siracusa: “Comprenderanno gli uomini l’arcano linguaggio di quelle lacrime?”.  Il Santuario grazie a Radio Maria divulga il messaggio del Santo Vangelo, permettendo a milioni di persone – in particolare ad ammalati, anziani, carcerati e a persone sole – di pregare ed essere uniti sotto la benedizione e la protezione materna della Madonna.
Lunedì 18, a partire dalle ore 7,30, in diretta dalla Casa del Pianto di Via degli Orti, saranno trasmesso il Santo Rosario, le Lodi mattutine e a seguire la celebrazione Eucaristica. Sabato 23, a partire dalle ore 16,15, in diretta dalla parrocchia San Paolo Apostolo a Siracusa, saranno trasmessi il Santo Rosario, i Vespri e a seguire la celebrazione Eucaristica.